Equipment

Giorgio Brato interpreta Ducati

Dall’incontro tra due aziende di Bologna che hanno fatto dell’originalità il loro marchio di fabbrica, esportando l’eccellenza del Made in Italy nel mondo, nasce il progetto GIORGIO BRATO interpreta DUCATI. Il designer, amato per le sue giacche in morbida pelle lavata e tinta in capo, ha realizzato in collaborazione con la Ducati una capsule di capo spalla da uomo.

La collezione presentata durante la settimana della moda a Milano verrà distribuita in negozi multi brand selezionati a livello internazionale e racchiude l’ethos del designer bolognese, creare capi dal sapore vintage e dal lusso inedito.

L’estro di Giorgio Brato, che da sempre coniuga la versatilità del tinto in capo alla passione precisa dell’artigiano, ha dato vita ad una linea esclusiva di giubbini in agnello lavato e nappa plongé, nero e rosso, colori che da sempre caratterizzano i due brand. La collezione è dedicata ad un uomo ribelle e dall’eleganza imprevedibile, amante delle due ruote ma sempre attento alle nuove tendenze, alla ricerca di un capo dall’utilizzo eclettico e dall’appeal senza tempo.

La moto Ducati, icona di stile, tecnologia e design, riflette l’anima dell’uomo Giorgio Brato, sofisticato ma anticonvenzionale, che trova nel biker la declinazione rock della classica giacca da uomo. Le giacche sono impreziosite da dettagli tecnici che richiamano le origini della Giorgio Brato, che ha saputo rivelare l’anima fashion dei giubbini da moto, e che realizza nuovamente nel progetto con la Ducati la perfetta sinergia di moda e motori.

Nuviz Motorcycle Head-Up, le info di viaggio sulla visiera del casco

Mettiamo la testa nel futuro con il nuovo Nuviz Motorcycle Head-Up, un sistema inovativo che proietta le principali informazioni direttamente sulla visiera del casco.

 

Nuviz Motorcycle Head-Up

 

Non sarebbe male, finalmente qualcosa di veramente innovativo che consentirebbe di ridurre al minimo le distrazioni per la consultazione delle info di viaggio, come velocità, marcia inserita, consumo istantaneo, fino alla “traccia” stradale del GPS.

 

Sul mercato esistono già sistemi di questo tipo, ma fino ad oggi sono sempre stati vincolati a specifici caschi. Ora la soluzione proposta da Nuviz fa un importante passo avanti, con un prodotto che può essere montato su qualunque modello. Il sistema utilizzerà il protocollo di comunicazione Bluetooth 4.0 per accoppiare il vostro Smartphone con la CLOUD app che fornirà info su navigazione, condizioni meteo, e molto altro, il tutto customizzabile direttamente dal cruscotto della moto.

 

Tutto qui? Assolutamente no, ci sono anche funzioni di comando vocale, music player e fotocamera integrata da 8 megapixel e video HD 1080p. L’alimentazione è fornita da una batteria ricaricabile (che dovrebbe garantire 3-4 ore di vita), facilmente sostituibile. L’unità Nuviz si applica a qualunque casco con un supporto adesivo simile a quello della GoPro.

 

L'attrezzatura giusta per affrontare la brutta stagione

Chi l’ha detto che a ottobre la moto si mette via? Di sicuro non uno che si definisce un all-season biker, uno che dotato della giusta attrezzatura affronta la brutta stagione con il sorriso sotto al casco.

 

L'attrezzatura giusta per affrontare la brutta stagione

 

In effetti non sono poi molti i consigli e gli stratagemmi più o meno tecnici che ciascun motociclista può adottare per i mesi più freddi e piovosi. Oggi la tecnologia ci fornisce un valido aiuto che qualche anno fa non esisteva. Le maglie termiche hanno sostituito i vecchi fogli di giornale, le manopole riscaldate aiutano a mantenere attiva la circolazione nelle estremità delle mani, e via dicendo.

 

Ecco allora alcuni suggerimenti, forse un po’ scontati, ma in fin dei conti sempre utili:

 

Casco integrale: nei mesi invernali è sempre meglio usare il casco integrale, anche per gli spostamenti più piccoli. Oltre a ripare meglio dall’aria fredda, in caso di pioggia ci risparmierà dolorosi incontri ravvicinati con le gocce d’acqua. Altro consiglio importante è quello di montare una visiera antiappannamento o comunque di verificare il corretto funzionamento delle prese d’aria del casco.

 

Stivali e sovrascarpe antipioggia: se fate lunghi spostamenti lo stivale in pelle, possibilmente con rinforzi in Gore-Tex sono un’ottima arma contro freddo e pioggia. Se invece i vostri spostamenti sono più brevi e non usate gli stivali, allora tenete sempre con voi i sovrascarpe impermeabili. Sono sottili, leggeri e facilmente trasportabili nel portaoggetti o nel bauletto.

 

Tute antipioggia: vanno bene, ma devono essere di qualità perchè spesso si trovano sul mercato prodotti non all’altezza e che lasciano entrare infiltrazioni, soprattutto nei punti di giuntura.

 

Guanti: primo suggerimento, perdete qualche minuto ad indossare bene il guanto sovraponendolo alla manica, in modo da tener l’acqua fuori. Un guanto impermeabile al 100% è davvero difficile da trovare, quindi bisogna ingegnarsi con altre soluzioni, ad esempio abbinarli a guanti in lattice sotto oppure ai gusci in nylon usati dagli snowboarder.

 

E poi tanta passione, che come sappiamo bene, tiene caldi anche nelle giornate più gelide!!

Yamaha Kid's Bike Steven Frossard MX Replica

Natale si avvicina, e se avete figli maschi, o anche femmine, con una precoce passione per le due ruote, allora ecco una divertente e di sicuro successo proposta direttamente da Yamaha, la Kid’s Bike Steven Frossard MX Replica.

 

yamaha-Kids-Bike-Steven-Frossard

 

Già me li vedo i piccoli crosser scorrazzare per giardini e salotti spingendo vigorosamente il loro nuovo giocattolo, che riproduce fedelmente la moto di Steven Frossard con tanto di tabella portanumero e sponsor.

 

La replica in quanto tale ha proprio tutto, gomme, grafica, marmitta e ammortizzatore, motore e codino, è adatta per bambini da 2 a 6 anni di età ed è pure un gioco istruttivo, nel senso che contribuisce a migliorare il senso di equilibrio e coordinazione dei vostri bambini.

 

Di cosa è fatta? Del buon vecchio legno, multistrato di betulla naturale proveniente da foreste gestite secondo le ultime logiche salva-ambiente.

 

Magari i vostri bambini non diventeranno certo i nuovi Cairoli, ma di certo avranno di che divertirsi sentendosi già un po’ piloti della MX1.

Rain Capsule, l'antipioggia secondo Pirelli

Pirelli è un marchio mondiale che non si occupa solo di gomme, ma che è attivo anche nel campo della moda e più nello specifico dell’equipment motociclistico, lanciando Rain Capsule, la nuova linea di antipioggia.

Rain-Capsule-lantipioggia-secondo-Pirelli

Ieri l’azienda italiana ha presentato Rain Capsule, una linea completa antipioggia compattabile per uomo e donna. La mobilità oggi è diventato uno dei punti cardine per chi ha necessità di spostarsi tutti i giorni e in modo rapido ed efficiente, anche in condizioni meteo non proprio ottimali.

La nuova linea presentata ieri vuole rispondere proprio a questo tipo di esigenza ed è composta da impermeabile, giacca e pantaloni tutti compattabili per essere riposti comodamente nel sottosella dello scooter. Tutti i capi sono composti da un tessuto a tre strati con lamina Delfy Toray che conferisce al tessuto un’ottima impermeabilità e al tempo stesso un alto livello di traspirabilità.

Le performance tecniche dei nuovi capi antipioggia si coniugano alla perfezione con la componente di stile ed eleganza che Pirelli ha voluto mantenere nella nuova linea. Grande attenzione è stata dedicata anche ai dettagli, come le zip spalmate rovesciate waterproof, i tirazip personalizzati, soffietti e doppi cursori, la coulisse interna, i lunghi polsini in lycra con il foro per il pollice o i transfer rifrangenti color antracite posti sulla schiena e sul retro delle maniche. I completi sono disponibili per uomo e per donna in tre diverse colorazioni, rosso, blu o verde scuro militare.

Foto: styleandfashion.blogosfere.it

Domande sull’articolo? Contatta la redazione