MotoGP ad Assen, conferenza stampa e primi risultati



Conferenza stampa dei piloti ad Assen

La consueta conferenza stampa pre weekend, anticipata al mercoledì, si è aperta ad Assen con un ironico siparietto sulla storia del TT. A rispondere per primo è ovviamente Valentino Rossi, che oltre all’esperienza può vantare anche il numero più alto di successi: “Si corre di sabato perchè il prete di Assen non voleva che la domenica si facesse troppo baccano durante la funzione: però mi sa che gli doveva piacere più la Superbike, perchè questa tradizione vige solo per la MotoGP”.

93marquez,gpassen_ds-_s1d3879_original

E in effetti la risposta del Vale è corretta come confermato da Egbert Braakman, Race Secretary ad Assen tra il 1970 e il 2006.: “Il motivo per cui si correva al sabato risale al fatto che la chiesa sorgeva proprionei pressi del traguardo. Il Comune non voleva impedire alle persone di andare in chiesa alla domenica, essendo tutte le strade chiuse per la gara. Fu questa la ragione principale per la quale la gara andò in scena il sabato. Scelta che si rivelò un successo, quindi continuammo a adottarle la stessa linea. Adesso è ormai una tradizione avere il nostro Grand Prix al sabato, quando tutte le gare, su qualsiasi altro circuito, si corrono di domenica.

I commenti di Valentino Rossi sulla gara

Dopo le battute iniziali, il Dottore torna a parlare del weekend di gara: “Mi piace questo tracciato, per me ha un sapore speciale. Sono l’unico qui ad aver corso in tutte le altri classi sul vecchio tracciato, prima che cambiasse nel 2006. L’anno scorso non ero così forte come in questa stagione, non avevamo iniziato con il piede giusto, ma il sabato siamo poi stati bravi a trovare il bandolo della matassa. Come detto, mi sento più forte ma non per questo possiamo star tranquilli perchè tutti, a cominciare da Marc [Marquez] siamo migliorati rispetto a 1 anno fa. Le Honda vanno forte in frenata, ma la nostra M1 qui puó dire la sua”.

Piloti Honda fiduciosi nonostante la pista non proprio amica

Assen è da sempre un tracciato sul quale lo scorso anno le Honda subirono il dominio delle Yamaha. Marc Marquez ha chiuso oggi con il secondo tempo assoluto dietro alla sorpresa open Aleix Espargaro: “Oggi è andata abbastanza bene e sono contento, perchè l’anno scorso abbiamo sofferto molto su questo circuito. Credo sia un buon tracciato, tanto per la Honda quanto per la Yamaha; l’anno scorso loro erano messi meglio, forse quest’anno toccherà a noi essere un passo avanti; mi sento a mio agio e sono contento del mio ritmo. Vediamo cosa accadrà domani con le temperature più basse; vediamo se riusciamo a restare allo stesso livello dei nostri rivali“.

Assen - Tempi della FP2 MotoGP

Pos. Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora Distanza 1st/Prev.
1 41 Aleix ESPARGARO SPA NGM Forward Racing Forward Yamaha 301.2 1'33.653
2 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 307.7 1'33.864 0.211 / 0.211
3 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 310.9 1'34.069 0.416 / 0.205
4 99 Jorge LORENZO SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 306.8 1'34.148 0.495 / 0.079
5 29 Andrea IANNONE ITA Pramac Racing Ducati 307.5 1'34.277 0.624 / 0.129
6 38 Bradley SMITH GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 310.3 1'34.286 0.633 / 0.009
7 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 305.6 1'34.286 0.633
8 44 Pol ESPARGARO SPA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 308.0 1'34.408 0.755 / 0.122
9 6 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP Honda 308.5 1'34.457 0.804 / 0.049
10 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 310.5 1'34.460 0.807 / 0.003
11 19 Alvaro BAUTISTA SPA GO&FUN Honda Gresini Honda 308.1 1'34.466 0.813 / 0.006
12 45 Scott REDDING GBR GO&FUN Honda Gresini Honda 292.9 1'35.445 1.792 / 0.979
13 35 Cal CRUTCHLOW GBR Ducati Team Ducati 305.7 1'35.469 1.816 / 0.024
14 68 Yonny HERNANDEZ COL Energy T.I. Pramac Racing Ducati 305.7 1'35.537 1.884 / 0.068
15 5 Colin EDWARDS USA NGM Forward Racing Forward Yamaha 298.8 1'35.590 1.937 / 0.053
16 7 Hiroshi AOYAMA JPN Drive M7 Aspar Honda 298.6 1'35.787 2.134 / 0.197
17 69 Nicky HAYDEN USA Drive M7 Aspar Honda 293.0 1'35.891 2.238 / 0.104
18 17 Karel ABRAHAM CZE Cardion AB Motoracing Honda 296.4 1'35.925 2.272 / 0.034
19 23 Broc PARKES AUS Paul Bird Motorsport PBM 289.5 1'36.046 2.393 / 0.121
20 8 Hector BARBERA SPA Avintia Racing Avintia 295.4 1'36.270 2.617 / 0.224
21 70 Michael LAVERTY GBR Paul Bird Motorsport PBM 294.2 1'36.280 2.627 / 0.010
22 9 Danilo PETRUCCI ITA Octo IodaRacing Team ART 289.4 1'36.657 3.004 / 0.377
23 63 Mike DI MEGLIO FRA Avintia Racing Avintia 292.8 1'36.724 3.071 / 0.067

Leave a Comment