Fausto Gresini

Marco Melandri torna in MotoGP, ovviamente con Aprilia

Marco Melandri rientra alla grande nello show della MotoGP, un ritorno alle origini si potrebbe anche dire, visto che le porte che lo hanno riaccolto sono proprio quelle del team Aprilia di Fausto Gresini.

Dopo quattro stagioni nella categoria delle derivate di serie nelle quali non è riuscito ad esprimere tutto il suo talento, il ravennate rilancia se stesso con una nuova ambiziosa sfida: “Ho vinto meno di altri piloti per un insieme di concause – spiega Melandri – sono stato tante volte al posto giusto nel momento sbagliato e spesso prima che il team mi seguisse sono stato criticato duramente.”

Si riparte dunque quasi da zero, ma la motivazione non manca: “All’inizio sarà difficile ma lavorerò con Aprilia per far crescere la moto e sarò sicuro che di più non c’è. Questa è una grande motivazione. Quello che mi è mancato sempre in passato è cucirmi una moto addosso per fare l’ultimo piccolo step e giocarmi veramente il mondiale.”

Nasce il nuovo Team Sic 58 Squadra Corse

In occasione del grande evento di Rimini per festeggiare il compleanno di Marco Simoncelli, è stato presentato il neonato Team Sic 58 Squadra Corse, che parteciperà al campionato italiano PreGp con due giovani promesse del motociclismo tricolore.

La serata presentata da Sergio Sgrilli e alla quale hanno partecipato numerosi personaggi di Zelig è stata un vero successo. Tra i numerosi fan accorsi c’erano anche Valentino Rossi e Mattia Pasini, grandi amici del Campione scomparso.

Durante la festa è avvenuta anche la presentazione del Team Sic 58 Squadra Corse, un progetto nato dalla volontà di Paolo Simoncelli e Fausto Gresini e che porterà in pista due giovanissimi piloti, il romagnolo Mattia Casadei e il marchigiano Kevin Sabatucci. Le moto avranno i colori del Team San Carlo e gareggeranno appunto nel Campionato PreGP, riservato a piloti dai 13 ai 16 anni, con moto da 125 a due tempi o 250 a quattro tempi.

Un altro bel modo di ricordare un Grande che non c’è più!

Il box del team Gresini al Motor Bike Expo di Verona

In occasione del Motor Bike Expo di Verona in programma il 18-19-20 gennaio, verrà allestito il box del Team Gresini così come lo si vedrebbe durante un qualunque gran premio di MotoGP.

Gli appassionati potranno così ammirare e curiosare all’interno del box fedelmente riprodotto, senza la frenesia delle operazioni che caratterizzano un normale week-end di gara. Nel box saranno due show bike e all’esterno il camion officina che segue Alvaro Bautista. Il pilota spagnolo, salito sul podio della MotoGP nel 2012 a Misano e a Motegi, si concederà al pubblico e ai fans per firmare autografi.

Il Team di Fausto Gresini e lo sponsor Barracuda animeranno poi la tre giorni fieristica con eventi e show di vario tipo. Anche la proclamazione della special più bella del salone 2013, sarà legata al Team di Gresini, vestendosi con i colori Go&Fun.

Foto: motoblog.it

Domande sull’articolo? Contatta la redazione

Melandri vince gara 2 a Mosca e agguanta la leadership del mondiale

Un Marco Melandri così in palla non lo vedevamo probabilmente dai tempi della Honda quando correva con il team di Fausto Gresini.

Ieri, sul circuito di Mosca, Marco si è imposto in gara 2 senza possibilità di replica per gli avversari e i 25 punti gli sono valsi, oltre alla vittoria, la testa del mondiale, concretizzando così il sorpasso ai danni di un Max Biaggi decisamente sottotono, già dal week-end di Brno. E se gara 1 non fosse iniziata su un asfalto molto umido e poco sincero, non è così difficile immaginare che avremmo assistito ad un’altra doppietta del ravennate, che approfitta quindi del buon momento per portarsi in testa al mondiale con 18,5 punti di vantaggio proprio su Biaggi. Mancano ancora 6 gare, ma lo stato di forma della BMW e di Melandri sembrano ottimi argomenti per prefigurarsi un finale di stagione tirato e avvincente.

Il pilota romano di casa Aprilia, ha chiuso gara 1 salendo su un inaspettato e fortunoso terzo gradino del podio; ma è in gara 2 che un gravissimo errore lo ha tolto dalla scena insieme all’incopevole Leon Haslam, falciato da Max in staccata.

Carlos Checa chiude uno sfortunato week-end con i 13 punti del 4.o posto di gara 2: dopo la scivolata in gara 1 per un contatto con Jonathan Rea, in gara 2 lo spagnolo si è visto sfuggire la terza posizione a causa della scivolata di Laverty e Rea, che lo ha costretto ad un rallentamento nella via di fuga. L’ottimo Chaz Davies è riuscito così a conquistare il podio.

Marco Simoncelli con il Team Gresini anche nel 2012

Marco Simoncelli ha definito il suo contratto per l’anno 2012, che lo vedrà ancora alfiere “quasi ufficiale” con la Honda RC213V del Team Gresini San Carlo.

Il pilota romagnolo ha debuttato in MotoGP nel 2010, proprio con il Team Gresini. Allora la moto era davvero “privata” e i risultati della stagione non sono stati strabilianti. Dopo un primo anno di apprendistato, nel 2011 riesce ad avere una moto praticamente ufficiale, e il supporto di HRC al Team consente a Marco di far fruttare al meglio il suo talento, regalandogli risultati molto positivi.

Il prossimo anno si riconferma quindi il binomio tutto italiano Simoncelli-Gresini. La moto, la RC213V, sarà equiparata alle ufficiali e anche il supporto tecnico della casa madre sarà garantito.

Fausto Gresini: “Sono davvero felice di poter annunciare che Marco sarà con il Team San Carlo Honda Gresini anche nel 2012. Nei due anni trascorsi insieme abbiamo apprezzato le qualità di Marco come pilota, come uomo e come estroverso comunicatore, e questo ci ha fatto desiderare il seguito della collaborazione. […]. L’HRC ci offrirà un supporto generale molto importante e sul fronte tecnico ci metterà a disposizione una RC213V factory per Marco: questo è motivo di forte orgoglio nonché testimonianza dello stretto legame che abbiamo costruito con la casa giapponese in 15 anni di fruttuosa partnership. La grande determinazione di Marco ci darà fortissime motivazioni per una stagione che si preannuncia esaltante.”

Marco Simoncelli: “ Vestire un altro anno i colori del Team San Carlo Honda Gresini alla guida della Honda RC213V è per me motivo di grande soddisfazione. Rientrare nel progetto voluto e supportato dalla Honda HRC in collaborazione con il Team San Carlo Honda Gresini trasmette in me sicurezza e mi dà le giuste motivazioni per poter dimostrare di rientrare tra i protagonisti della MotoGP. Il 2012 sarà per me un anno importante e voglio regalare a tutti quelli che hanno creduto in questo progetto forti emozioni.”