Ten Kate

SBK a Imola, doppietta per Jonathan Rea

Sul tracciato di Imola, Jonathan Rea conquista doppietta e leader del mondiale

Sapeva di avere un pacchetto molto competitivo, grazie soprattutto alla nuova elettronica, ma forse Jonathan Rea non si aspettava un dominio così assoluto nel quarto round del mondiale SBK 2014 a Imola. Doppietta nelle due manche e soprattutto leadership in classifica mondiale, con 4 punti di vantaggio sul Campione del Mondo Tom Sykes.

SBK a Imola, doppietta per Jonathan Rea

Ducati in grande crescita con i due secondi posti di Chaz Davies

Bene Ducati, finalmente consinstente per entrambe le manche. Chaz Davies agguanta due ottimi secondi posti e Davide Giuliano, nonostante la scivolata in gara 1, ha dimostrato che in fin dei conti il potenziale sembra essere tornato a livelli quantomeno accettabile per una casa ufficiale.

Week end difficile per Kawasaki e Aprilia

Il duo Kawasaki chiude il weekend di Imola con il podio di Tom Sykes, terzo in gara 1, e invece la quarta e quinta piazza in gara 2. Difficoltà già dal venerdì nella messa a punto non hanno consentito di fare di più. Anche in casa Aprilia si torna a casa in cerca di soluzioni migliorative per una moto che ancora risente di problemi nella messa a punto: Sylvain Guintoli è riuscito comunque a far fronte alle difficoltà chiudendo gara 1 in quinta posizione e gara 2 in terza.

Classifica gara 1

Classifica gara 2

Michel Fabrizio in Honda il prossimo anno

È ufficiale, ci sono le firme. Michel Fabrizio interrompe il proprio rapporto con il Team Red Devils Aprilia per spostarsi nel Pata Honda Ten Kate con il quale correrà la prossima stagione SBK 2014.

Michel Fabrizio in Honda il prossimo anno

La notizia era già trapelata, ma ora se ne ha l’ufficialità da un lato con la firma del contratto da parte del pilota romano, dall’altro con il quasi accordo tra il team Red Devil e Toni Elias, in rotta con il team spagnolo con cui sta gareggiando in Moto2.

Michel salirà in sella alla Honda CBR1000RR lasciata momentaneamente libera dallo sfortunato Jonathan Rea già nel prossimo round di Istanbul.

Ecco la prima dichiarazione di Michel Fabrizio da pilota del team Pata Honda : «Sono davvero contento di tornare a guidare una Honda CBR dopo la mia precedente esperienza con il team DFX Honda. Correre con i tecnici di Ten Kate nel team Pata Honda è davvero un onore per me e ovviamente farò del mio meglio per portare la moto di Jonathan nelle prime posizioni. Colgo quest’occasione per augurare a Jonathan un pronto recupero dal suo infortunio e voglio ringraziare tutto il team Honda Superbike per il lavoro che ha fatto per preparare la mia moto in tempo per poter correre a Istanbul».

Melandri e Laverty in BMW nel 2012

Dopo l’annuncio del ritiro di Yamaha dal mondiale Superbike, il futuro dei due piloti ufficiali sembra delinearsi all’orizzonte e già la prossima settimana a Magny Cours potremmo avere la conferma del loro passaggio in BMW.

Nello specifico, Marco Melandri dovrebbe passare nel Team ufficiale al posto di Troy Corser, mentre Eugene Laverty troverebbe posto sulla moto attualmente guidata da James Toseland, nel Team Motorrad Italia. Ago della bilancia è proprio il futuro campione del mondo, Carlos Checa, il quale ha in mano un’offerta molto allettante della casa tedesca per la prossima stagione. Indiscrezioni danno comunque il pilota spagnolo ancora con i colori del Team Althea Ducati di Genesio Bevilacqua, quindi la soluzione per Melandri non dovrebbe essere tardiva.

In Honda è atteso l’arrivo di Hiroshi Aoyama, che dal Team Gresini MotoGP, passerà alla Superbike con i colori del team Ten Kate a fianco di Jonathan Rea.

Aprilia conferma per altri 2 anni Max Biaggi, mentre certamente non verrà rinnovato il contratto del giovane Leon Camier.